Agenzia di sviluppo locale

Il GAL Titerno svolge una funzione di supporto per imprese, enti pubblici territoriali ed attori locali, facilitando l’accesso alle informazioni e favorendo la creazione di partnership locali per stimolare nuove dinamiche di sviluppo delle aree rurali.

IL PAESAGGIO OLIVICOLO PROTAGONISTA DEL CONVEGNO DELLA TAPPA DI GIROLIO 2012 A CERRETO SANNITA

convegno_paesaggioolivicolo

IL PAESAGGIO OLIVICOLO PROTAGONISTA DEL CONVEGNO DELLA TAPPA DI GIROLIO 2012 A CERRETO SANNITA

Stamattina presso il Palazzo del Genio a Cerreto Sannita, in provincia di Benevento, si è svolto il convegno tecnico-scientifico: Il Paesaggio olivicolo come strumento di marketing territoriale, nell’ambito della tappa sannita di Girolio 2012.

La conduzione dell’incontro è stata affidata al direttore de Il Denaro Alfonso Ruffo, che, dopo i saluti delle autorità (il Sindaco di Cerreto Sannita, Pasquale Santagata ha ringraziato i delegati dell’ Ass. Nazionale Città dell’Olio per aver scelto Cerreto Sannita quale unica tappa campana di Girolio 2012, evidenziando che il Comune Sannita è rinomato per la sua storia e la sua arte, ma ha un’ispirazione sostanzialmente agricola, legata alla pregevole produzione olivicola. Il Presidente del Gal Titerno Aurelio Grasso ha invece ribadito il valore che ha per il nostro territorio l’olio d’oliva e la vite, un potenziale da sfruttare in termini di attrazione turistica. Ha inoltre sottolineato la necessità di tutelare la figura dell’olivicoltore e di valorizzare il paesaggio olivicolo nella sua totalità), ha dato la parola a Enrico Lupi, presidente dell’Ass. Nazionale Città dell’Olio, che ha gradito l’entusiasmo, la professionalità e la passione con cui Cerreto Sannita ha accolto il passaggio di Girolio 2012, evidenziando la necessità di valorizzare gli uliveti come bene economico che dev’essere riconosciuto dalla Comunità Economica Europea. Ha poi dichiarato: “Il campo di conquista è vastissimo, visto che oggi solamente il 3,8% dei consumatori mondiali consuma l’olio d’oliva, ma bisogna puntare sull’agricoltura perché rappresenta il nostro futuro”. Angelo Lumelli poi è intervenuto in merito alla programmazione europea considerando organizzazioni come Città dell’Olio il filo rosso che potrebbe legare le diverse realtà territoriali per una programmazione più efficace. Il saluto dell’Assessore all’Agricoltura della Provincia di Benevento, Carmine Valentino, che ha definito l’olio di oliva “punta di diamante del settore agroalimentare sannita e punto di forza del sistema economico regionale”, ha chiuso la prima sessione del convegno.

Nella seconda parte è stato presentato il progetto de “Il marchio di qualità territoriale della Provincia di Benevento” con gli interventi di Elio Mendillo, amministratore delegato GAL Titerno e Gennaro Masiello, presidente CCIAA Benevento. Elio Mendillo ha illustrato il percorso necessario alla creazione del marchio d’area: Terra Sannio, strumento fondamentale per un’immediata identificazione del territorio e per la promozione delle attività economiche e delle produzioni tipiche del settore agroalimentare e dell’artigianato del Sannio. Hanno concluso l’incontro Natascia Maesi, responsabile comunicazione e web dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio con la presentazione del nuovo portale: www.cittadellolio.it e Pietro Foglia, presidente commissione agricoltura Regione Campania, che ha lanciato un invito alla cooperazione tra le piccole realtà economiche locali.

A chiusura del convegno la firma della Pergamena simbolo di Girolio 2012, filo conduttore concreto che, trasferito di città in città, racconta l’Italia e anche Cerreto Sannita, attraverso la riscoperta dei migliori oli extravergine.

http://www.tabularasaeventi.net/2012/11/24/il-paesaggio-olivicolo-protagonista-del-convegno-della-tappa-di-girolio-2012-a-cerreto-sannita/