Agenzia di sviluppo locale

Il GAL Titerno svolge una funzione di supporto per imprese, enti pubblici territoriali ed attori locali, facilitando l’accesso alle informazioni e favorendo la creazione di partnership locali per stimolare nuove dinamiche di sviluppo delle aree rurali.

Cammini d’Europa: rete europea di storia, cultura e turismo

CAMMINI-EUROPA

“Cammini d’Europa” è un progetto di cooperazione interterritoriale (Misura 421), finalizzato alla valorizzazione dei territori rurali attraversati dai due dei principali itinerari culturali europei: i Cammini di Santiago e le Vie Francigene.

PARTNER DEL PROGETTO:  16 GAL di 4 Regioni italiane (Emilia Romagna, Abruzzo, Campania e Puglia)
1. GAL Soprip S.p.A. (Emilia Romagna); 2. GAL Antico Frignano e Appennino Reggiano Soc. Coop. (Emilia Romagna); 3. GAL Altra Romagna (Emilia Romagna); 4. GAL Società Consortile Maiella Verde a r.l.(Abruzzo); 5. GAL Società Consortile Terre Pescaresi a r.l. (Abruzzo); 6. GAL Titerno S.c. a r.l.(Campania); 7. GAL Vallo di Diano -La Città del Quarto Paesaggio – Società Consortile a responsabilità limitata (Campania); 8. GAL I Sentieri del Buon Vivere Società Consortile a responsabilità limitata (Campania); 9. GAL Taburno Consorzio (Campania); 10. GAL Consorzio Alto Casertano (Campania); 11. Gal Murgia Più (Puglia); 12. GAL Le città di Castel del Monte (Puglia); 13. GAL Colline Joniche S.c. a r.l. (Puglia); 14. GAL Gargano (Puglia); 15. GAL Serre Salentine (Puglia); 16. GAL Terra d’Arneo S.r.l.(Puglia).

Tutti i partner identificano nella valorizzazione di itinerari storico-religiosi un approccio innovativo ed una nuova opportunità di valorizzazione del potenziale turistico dell’area, scommettendo sul valore aggiunto che la cooperazione permetterà di avere nell’accomunare luoghi straordinariamente importanti dal punto di vista turistico quali Roma, Santiago e Gerusalemme, con aree rurali normalmente escluse dai grandi circuiti del turismo internazionale.

OBIETTIVO GENERALE: Il progetto persegue lo sviluppo di una rete di partenariato nella quale e per la quale condividere una strategia integrata di promo-commercializzazione turistica dei territori rurali attraversati dalla Via Francigena e da altri itinerari storico-culturali.

 

OBIETTIVI STRATEGICI:

  •  Incrementare la capacità competitiva e le opportunità di sviluppo dei territori rurali interessati dagli Itinerari
  • Ampliare e consolidare la capacità di collaborazione e cooperazione fra i soggetti e i territori della Rete “Cammini d’Europa” per un partenariato stabile, solido e strutturato
  • Innovare e qualificare i contenuti di servizio della rete e promuovere e commercializzare i prodotti turistici della cooperazione a marchio “Cammini d’Europa”
  • Promuovere i contenuti di qualità distintiva dei territori partner (enogastronomia, tradizioni locali, ecc.).

 

TEMA CARDINE: Sperimentare nuove attività di valorizzazione e promozione di strutture, prodotti e servizi dei territori rurali interessati da itinerari storico-culturali con l’obiettivo di strutturare una “rete di territori” solida e duratura.

DESCRIZIONE DELLE ATTIVITA’ PREVISTE

Il progetto si sviluppa su due livelli di attività:

  • Azioni Comuni a tutti i partner
  • Azioni Locali/Individuali.

 

AZIONI COMUNI A TUTTI I PARTNER

a) Allargamento e gestione del partenariato
b) Trasferimenti di competenze, buone prassi, sviluppo linee guida e standard comuni
c) Valorizzazione delle specificità territoriali (enogastronomia, artigianato locale, cultura e tradizioni)
d) Valorizzazione e sviluppo del prodotto Cammini d’Europa (potenziamento presenza in Internet, sviluppo prodotti turistici, partecipazione a fiere di settore,  comunicazione dei prodotti)

 

AZIONI LOCALI/INDIVIDUALI DI CIASCUN PARTNER

L’operatività locale riguarderà i seguenti ambiti d’azione:
1. sensibilizzazione e coinvolgimento di Enti, operatori e comunità locali;
2. organizzazione e qualificazione dell’offerta turistica locale;
3. predisposizione di materiale promozionale locale, secondo gli standard condivisi;
4. organizzazione di eventi ed attività di interesse locale.

 

Nell’ambito delle Azioni Locali/Individuali, il GAL Titerno è promotore de “Il Cammino dell’Anima lungo la Via Francigena  nell’area del Titerno”, un percorso  di riscoperta dell’interiorità e della dimensione religiosa, ormai consolidato, che accompagna i pellegrini lungo un itinerario mistico nei luoghi più emblematici dell’area del Titerno, ove il senso del sacro, la religiosità, i culti devozionali e i pellegrinaggi sono avvertiti con particolare intensità dalle popolazioni locali, denotandone, ormai da secoli, l’identità territoriale e culturale.

RISULTATI ATTESI

–        Coinvolgimento di attori locali in reti interregionali
–        Introduzione di nuovi approcci e metodi per lo sviluppo delle aree rurali
–        Trasferimento di conoscenze e competenze da e verso l’area partner
–        Ampliamento della dimensione culturale della società locale
–        Trasferibilità del progetto in altri contesti
–        Valorizzazione dei prodotti tipici locali
–        Promozione ed avvio di nuovi rapporti commerciali e di attività in rete fra produttori locali delle varie aree partner
–        Scambi di esperienze.